giovedì 3 settembre 2020

Come essere antirazzista

Best seller del New York Times, dall'autore di “Stamped from the Beginning”, vincitore del National Book Award, arriva un approccio “rivoluzionario” (scrive Time) per comprendere e sradicare il razzismo e la disuguaglianza nella nostra società e in noi stessi.

"Il libro più coraggioso fino ad oggi sul problema della razza nella mente occidentale". - The New York Times

Dalla presentazione:

L'antirazzismo è un concetto trasformativo che ri-orienta e rinvigorisce la conversazione sul razzismo e, ancor più fondamentalmente, ci indirizza verso la liberazione di nuovi modi di pensare a noi stessi e agli altri. Fondamentalmente, il razzismo è un potente sistema che crea false gerarchie di valori umani; la sua logica deformata si estende oltre la razza, dal modo in cui consideriamo le persone di diverse etnie o colori della pelle al modo in cui trattiamo le persone di sesso, identità di genere e tipologie di corpo diversi. Il razzismo si interseca con la classe, la cultura e la geografia e cambia persino il modo in cui vediamo e valutiamo noi stessi. In “How to Be an Antiracist”, Kendi accompagna i lettori attraverso una cerchia sempre più ampia di idee antirazziste - dai concetti più basilari alle possibilità visionarie - che aiuteranno i lettori a vedere chiaramente tutte le forme di razzismo, a capire le loro conseguenze velenose e a lavorare per contrastarle nel nostro sistemi e in noi stessi.

Compra il libro A morte i razzisti

Nessun commento:

Posta un commento