mercoledì 27 maggio 2020

Razzisti assassini

“Giuri di dire la verità, tutta la verità, nient'altro che la verità. Dica lo giuro.”
“Lo giuro.”
“Signora, come si chiamava suo marito?”
“Michael Schwerner.”
“Come è morto?”
“Mio marito… Michael, è stato assassinato insieme a James Chaney e Andrew Goodman durante un linciaggio da parte dei razzisti.”
“Dove e quando è stato compiuto questo orribile crimine?”
“In una radura, nella contea di Neshoba, Mississippi.”
“Ci dica anche quando…”
“Il ventuno giugno del 1964.”
“Quanti anni aveva Michael?”
“Era un ragazzo… erano solo dei ragazzi. Lo eravamo tutti…”
“Quanti anni aveva suo marito, signora Schwerner…”
“Ventiquattro. James ne aveva ventuno e Andrew… Andrew appena venti…”


Leggi altro ne "Il coraggio della speranza", racconto dal libro Amori diversi, Tempesta Editore.

Nessun commento:

Posta un commento